Project Description

Nel 2021

A Gennaio 2021 daremo vita ad uno spazio di Artigianato Condiviso, un coworking per ospitare artigiani e artisti alla ricerca di un luogo condiviso con altri dove creare sinergie e dove poter esprimere al meglio la propria creatività.

Stiamo selezionando alcune figure professionali e stiamo ascoltando storie di artigiani davvero uniche.

Ci piacerebbe che questo spazio diventasse un primo tassello per riportare le botteghe artigianali a Offagna, oltre che per la Rievocazione Storica, anche per creare startup creative supportate dal Coworking Digitale in una crescita internazionale.

La Storia di Artigiani Marchigiani

Il Castello dell’Arte

Nel 1996 nasceva l’associazione il Castello dell’Arte dopo aver partecipato all’edizione del ’95 delle Feste Medievali di Offagna. Per molti anni siamo stati ospiti di molte rievocazioni nel centro Italia ed abbiamo creato molti progetti di sperimentazione e di valorizzazione dell’artigianato. Artigiani Marchigiani voleva essere un “passo in avanti” per dare ancora più valore alla crescita di un settore così importante ed abbiamo iniziato ad immaginare come poter fare questo.

Iniziamo da Offagna un nuovo ciclo legato alla tradizione ma anche al mondo digitale (e sopratutto relazionale) di questo nuovo cammino.

Avanzamento progetto 50%
Artigiani 18%
Allestimento 30%
Entusiasmo 100%

Sei un Artigiano o un Artista?

E’ un’occasione unica per cambiare davvero le dinamiche e lavorare in squadra.

Non solo tra artigiani ma anche con il supporto di consulenti di comunicazione e strategia di marketing.

Stiamo cercando persone che come te hanno sempre sognato di lavorare meglio e per il piacere di farlo e sopratutto che comprendano il valore del lavoro artigianale e artistico.

L’artigianato deve avere un’organizzazione forte e strutturata proprio come un’azienda ma senza perdere quella umanità e creatività che lo contraddistingue.

Stiamo creando il giusto mix di questi ingredienti. Ma manchi tu. Contattaci.

Viva-io Scuola Esperienziale

Incredibile una scuola che vuole insegnare l’artigianato attraverso la sperimentazione. Ecco Viva-io che vorremmo fare nascere a Offagna con vari percorsi formativi e didattici.

Viva-io è la scuola “di vita” di Villaggio Saggio, la scuola che racconta come fare una vera “Rivoluzione” partendo da Artigianato, Agricultura e Comunicazione. Una scuola unica in Italia perché mira a dare autostima ed a trovare la propria unicità.

Artigiani Marchigiani è il primo partner di Viva-io e non potrebbe essere diversamente.

Progetto Pilota … e poi?

Il nostro sogno è quello di riportare l’artigianato in molti borghi con il progetto “casa e bottega”. 

Per ripopolare i borghi italiani occorre trovare nuove strategie e visioni ma sopratutto una RETE di realtà che si supportano e si confrontano. 

Questo è il progetto ambizioso ma anche semplice di Villaggio Saggio. Per gli artigiani vogliamo creare un posto dove trasferirsi con la propria famiglia per “costruire” un futuro sostenibile. 

“Casa e Bottega” cerca artigiani creativi e dinamici che vogliano fare la Rivoluzione dei Borghi 

Artigiano leggi qui.

Stiamo investendo nella crescita di una nuova idea.

Siamo stati artigiani anche noi e conosciamo la fatica, la paura, il sudore e l’incertezza di questo settore. Ma conosciamo anche l’emozione e il sogno di vivere di questo lavoro.

A Offagna stiamo creando spazi di lavoro che saranno affittabili per fare un corso, un video o semplicemente per lavorare le tue opere.

Lo spazio condiviso permette di abbattere i costi  e di conoscere molte più persone.

Puoi usare questi spazi per l’intero mese o anche solo per una giornata. Puoi scegliere di avere il tuo “spazio” solo per te o di condividerlo con altri.

Sarai supportato inoltre nella formazione sulla comunicazione digitale e nella creazione di eventi e, se lo desideri, inserito nel calendario di attività come docente sia della Scuola Vivaio che dei Corsi per i turisti.

Abbiamo molta strada da fare insieme.

Compila il form qui sotto per avere maggiori informazioni

Amministrazione Comunale leggi qui

Il sogno di molte amministrazioni (specialmente nei borghi storici) è di poter riportare l’artigianato tradizionale come attrattiva e come segno profondi di legame con la tradizione.

Molti centri storici (piccoli o grandi) e molte frazioni si sono svuotate perché gli artigiani non riescono a sostenere la situazione.

Abbiamo trovato una soluzione interessante per fare crescere questo progetto che si basa su:

  • progetti personalizzati
  • visione di rete con gli altri borghi
  • approccio digitale
  • scuola di formazione Viva-io
  • progetto “casa e bottega” per gli artigiani

Ma per fare tutto questo ci serve una Comunità forte e un’Amministrazione coraggiosa.

Il nostro avversario è l’invisibilità.

Troviamo insieme la giusta via per rendere i nostri borghi dei posti unici e vivi.